Il progetto, vincitore del primo premio, restituisce alla città di Carrè uno spazio fruibile in continuità con il contesto urbano e naturalistico e prevede il recupero dell’ex Latteria con una moderna struttura in legno inserita all’interno del sedime dell’edificio esistente.
Il nuovo assetto urbano mira a creare un ambiente dove differenti velocità di percorrenza possano coesistere all’interno di diverse aree funzionali.
L’utilizzo del legno strutturale ha permesso di inserire due nuovi volumi all’interno dell’involucro della Latteria.
La responsabilità di inserire una nuova volumetria, all’interno di un manufatto dalla forte identità storica, ha infatti condotto alla ricerca di una precisa soluzione formale per inserire armonicamente modernità e funzionalità in un contesto di archeologia industriale.

The awarded project aims to refurbish Carrè’s old Milk Factory and its urban center according to the local urban and natural context. The wooden structure is included in the old factory limits in order to keep the main facade unchanged.
The “flashshaped” band in the square aim to create different kind of spaces such us marketplace areas, pedestrian areas(benches and tables) or even car parking therefore pedestrian and cars are likely coexisting together.
The new milk factory is mainly made of two structural timber volumes inserted in the outside brick walls and connected together with a terrace on the second level. In this perspective is important to underline that the timber structure is completely independent from the existing building.

  • Concorso di idee Re_quality Carré
  • data 22/04/2016
  • alumno/iManuel Coletto, Giacomo D'Ugo
  • Email coldarchitecture@gmail.com
  • Link www.coldarchitecture.com
  • Curriculum

    Manuel Coletto
    Dolo (VE) 1986.
    Laureato in scienze dell’Architettura presso lo IUAV di Venezia, nel 2013 consegue la laurea magistrale in Progettazione Architettonica all’Università di Roma Tre (Prof. Michele Furnari a.a. 2013/2014). Dopo alcune esperienze con studi di Venezia collabora dal 2015 con lo studio A2F di Berlino. Dal 2014 è professionista abilitato.

    After his Bachelor Degree at IUAV in Venice, moves to Rome where in 2013 obtains his Master Degree in Architectural Design (Prof. Michele Furnari). After working for local firms he is now collaborating with A2F Architekten in Berlin. Since 2014 he is a licensed architect.

    Giacomo D’Ugo
    Roma 1989.
    Laureato nel 2014 in Architettura all’Università di Roma Tre con tesi sulla riqualificazione
    dell’edilizia scolastica (Prof. Paola Marrone a.a. 2013/2014). Attualmente integra la sua attività professionale collaborando con vari studi professionali e con lo stesso Dipartimento di Architettura. Dal 2015 è professionista abilitato.

    Take his Master Degree in Architectural Design in 2014 with a study regarding the refurbishment of italian ‘70 and ‘80 school buildings (Prof. Paola Marrone). Currently he is supporting his freelance activity while cooperating with some local firms and the Architecture School at Roma Tre University.
    Since 2015 he is a licensed architect.


    [Manuel e Giacomo fondano COLD’ nel 2014, un progetto che ricerca un’architettura in grado di instaurare un rapporto armonioso con i fruitori ed il contesto attraverso un convinto uso del legno.]

    [In 2014 Manuel e Giacomo found COLD’. Their work is focused on finding a balanced relation between architecture, its users, and the surroundings mainly through a committed use of timber structures.]