Elenco dei Bandi per studenti in scadenza
  • Bando per l’attribuzione di assegni di tutorato 2017/2018

    Avviso di selezione per l’attribuzione di assegni per attivitĂ  di tutorato, didattico-integrative, propedeutiche e di recupero presso il Dipartimento di Architettura dell’UniversitĂ  degli Studi Roma Tre, riservata agli studenti capaci e meritevoli iscritti ai corsi di Dottorato di Ricerca e ai Corsi di Laurea di II livello – D.M. n. 976/2014.

    15/01/2018 SCADENZA 26/01/2018 Segreteria Didattica di Dipartimento
  • Avviso di Selezione per Tirocini Curriculari - Tenuta Presidenziale di Castelporziano

    Pubblicato l’Avviso di selezione per tirocini curriculari presso la Tenuta Presidenziale di Castelporziano per gli studenti iscritti al Corso di Laurea in Scienze dell’Architettura o al Corso di Laurea Magistrale in Restauro.
    Il tirocinio avrà una durata massima di 6 (sei) mesi, pari a 150 ore d’impegno così organizzate: un periodo di formazione, per un totale di 50 ore suddivise in due settimane (presumibilmente dal 5 al 20 marzo 2018); le restanti ore destinate al tirocinio pratico, dovranno svolgersi durante i 6 mesi, con un impegno quotidiano di 6 ore circa (che indicativamente sarà di una volta a settimana), a secondo del percorso che sarà assegnato al tirocinante.
    Il rimborso per il tirocinio è di €. 260,00 lordi per ciascun tirocinante, più un servizio mensa gratuito, che verrà messo a disposizione dei tirocinanti che supereranno le 5 ore di attività giornaliera presso la tenuta.
    Scadenza domande di partecipazione: ore 12.00 del 14 febbraio 2018 ai seguenti recapiti
    Ufficio Stage e tirocini
    Via Ostiense, 169 – 00154 Roma
    negli orari di ricevimento (Martedì 10.30-12.00, Giovedì 14.30-15.30)
    Fax +39.06.57332670
    indirizzo posta elettronica: ufficio.stage@uniroma3.it

    04/01/2018 SCADENZA 14/02/2018 modello domanda
  • Standard a misura. Regole, attori, esperienze SIU seminar - call for papers

    Standard a misura. Regole, attori, esperienze
    SIU seminar
    Roma, 16 febbraio 2018
    CALL FOR PAPERS

    Alcuni mesi fa ha preso avvio un percorso di riflessione sugli standard urbanistici che vede coinvolti ricercatori del Politecnico di Milano, dell’UniversitĂ  degli Studi Roma Tre, dell’UniversitĂ  IUAV di Venezia e dell’UniversitĂ  degli Studi di Trieste.
    Il gruppo di ricerca propone il seminario “Standard a misura. Regole, attori, esperienze” che si svolgerĂ  a Roma il 16 febbraio 2018 utile al confronto con i tentativi di riforma prodotti a scala regionale, le buone pratiche e le esperienze innovative condotte alla scala locale da amministrazioni, cittadini e terzo settore.
    Per l’occasione viene lanciata una call for papers per selezionare progetti, esperienze, pratiche e iniziative di ricerca locali utili ad aprire fronti di riflessione, ad alimentare il dialogo e innescare momenti di discussione nel seminario di febbraio.
    Per maggiori informazioni si faccia riferimento al documento allegato.

    09/01/2018 SCADENZA 22/01/2018 sito web
  • 16th International Architecture Exhibition, La Biennale di Venezia - Open Call for Architecture Students

    Vardiya / The Shift is the project that will be exhibited at the Pavilion of Turkey at the 16th Venice International Architecture Biennale, under the coordination of the Istanbul Foundation for Culture and Arts (Ä°KSV).
    The curator Kerem Piker and the curatorial team, invites architecture students from all over to world to join a series of events and workshops that will take place in Venice, Italy between May 26 and November 25, 2018.
    Within the scope of Vardiya / The Shift, architecture students who will be sent to Venice on weekly shifts during the 16th Venice International Architecture Biennale will be included in a broad participatory project within the framework of this year’s biennale theme Freespace.
    You may find detailed information here at http://www.iksv.org/tr/arsiv/p/1/1605

    We would like to share some brief info below.
    – The deadline to apply is Thursday February 1st, 2018 by 11:59 pm (GMT+3). Late applications will not be considered.
    – The program is open for international applications from undergraduate and graduate students of architecture. All students are required to submit proof of enrolment in an accredited university or institution as of February 1st, 2018.
    – Applicants from Turkey will be provided with a return flight ticket to Venice from Istanbul. Applicants outside of Turkey will be provided with a return train or flight ticket to Venice departing from the city addressed in their application.
    – Participants will be accommodated at dormitories. Accommodation expenses will be compensated by the organizations affiliated with the project.

    08/01/2018 SCADENZA 01/02/2018 sito web
  • PREMIO ARCo GIOVANI 2017

    L’Associazione per il Recupero del Costruito (ARCo) bandisce il PREMIO ARCo GIOVANI 2017 riservato a Tesi di Laurea magistrale o quinquennale a ciclo unico aperto a coloro che abbiano conseguito il titolo a partire dal 2015 e fino alla data di scadenza del bando con una valutazione non inferiore a 108/110 (o equivalente) e che abbiano approfondito con contributi nuovi ed originali il tema il restauro, del recupero e della valorizzazione del costruito storico, sia in forma di progetto che di ricerca analitica e/o teorica.
    MODALITĂ€ DI PARTECIPAZIONE
    I concorrenti, pena esclusione, dovranno presentare entro il termine del 15 marzo 2018 la seguente documentazione:
    1. In formato digitale (CD-ROM o DVD)
    a) una relazione scritta in lingua italiana composta da non piĂą di 18.000 battute (spazi inclusi) formato A4, in formato .doc;
    b) 2 elaborati grafici dimensioni Al (594x891mm) orizzontale in formato digitale tiff o jpg, risoluzione 300 dpi, redatti a tecnica libera e impaginati liberamente comprendenti tutti gli elementi ritenuti utili ad illustrare e documentare nella maniera piĂą esauriente possibile il lavoro svolto;
    c) 1 foto in bianco e nero del concorrente/i in formato digitale tiff, risoluzione 300 dpi, formato immagine cm. 10×13;
    d) breve presentazione per ogni concorrente consistente in massimo una cartella dattiloscritta formato A4 (2000 battute) in formato digitale .doc, in cui dovrĂ  essere indicato oltre al nome e al cognome del concorrente/i, il Corso di studi, il relatore e/o correlatore, il titolo della tesi, l’anno accademico di laurea, un recapito postale, numero di telefono, fax e indirizzo e-mail.
    2. In formato cartaceo:
    a) la relazione di cui al punto 1 a) in formato A4;
    b) gli elaborati grafici di cui al punto 1 b) stampati a colori in formato A3 e ripiegati a metĂ ;
    c) la foto di cui al punto 1 c) in formato A4;
    d) la presentazione di cui al punto 1 d) in formato A4.
    La documentazione dovrĂ  essere inviata al seguente indirizzo:
    Al Referente del Premio prof. Michele Zampilli Dipartimento di Architettura
    UniversitĂ  Roma Tre -Via della Madonna dei Monti n. 40 – 00184 RM
    MODALITĂ€ DI ASSEGNAZIONE
    La Giuria, con giudizio inappellabile, procederĂ  alla scelta del vincitore e indicherĂ  come massimo altri due candidati secondi classificati. Potranno essere riconosciuti altri lavori meritevoli di menzione.
    I componenti della Commissione giudicatrice sono scelti dal Consiglio Scientifico dell’ARCo e saranno costituiti da: Presidente dell’ARCo o suo delegato, un vice-presidente dell’ARCo, due membri del Consiglio Scientifico dell’ARCo, un esperto di chiara fama.
    PREMI
    1° CLASSIFICATO: un premio di 1.000,00 euro e l’iscrizione gratuita all’Associazione per un anno.
    2° CLASSIFICATO: due premi di 500,00 euro ciascuno e l’iscrizione gratuita all’Associazione per un anno.
    Ai candidati che avranno presentato tesi giudicate meritevoli di menzione verrĂ  consegnata una “pergamena di merito” e l’iscrizione gratuita all’Associazione per un anno.
    PREMIAZIONE
    La premiazione avverrĂ  in occasione del Convegno Nazionale ARCo che si svolgerĂ  nella primavera 2018 al Palazzo Reale di Napoli. Nella stessa occasione verranno esposti al pubblico i lavori giudicati meritevoli.

    22/12/2017 SCADENZA 15/03/2018 Prof. Michele Zampilli - info@associazionearco.org
  • Progettare domotico. Concorso di idee per studenti - 1° edizione

    VIMAR e l’Università Iuav di Venezia, insieme a The Plan, media partner, bandiscono il concorso di idee per studenti dal titolo “Progettare Domotico”.
    “Progettare Domotico” premia visioni innovative che illustrano come la domotica consenta al progetto d’architettura di soddisfare le esigenze degli utenti, di oggi e di domani.
    La domotica è una delle più interessanti tecnologie che possiamo impiegare in architettura e la sua applicazione può realmente innovare i nostri stili di vita. Passata attraverso una fase di sperimentazione, nella quale sono stati ideati codici e processi in grado di semplificare situazioni complesse, questa tecnologia è oggi matura e capace di arricchire il vivere quotidiano di nuove possibilità e qualità.
    A livello progettuale e costruttivo, la domotica in generale – e di Vimar in particolare – è dalla parte dell’architetto che diventa il fulcro del progetto domotico avviando un dialogo con gli attori della filiera, dal progettista elettrico alla committenza, per realizzare un progetto che, non piĂą solo architettonico e tecnologico, diventi anche domotico. Un progetto che fin dalla sua fase iniziale consenta agli utenti di interagire con la propria abitazione in modo semplice e intuitivo, utilizzando i vari dispositivi che ci accompagnano oggi in ogni momento della nostra giornata.
    Il risultato è un’abitazione di alta qualitĂ , controllabile da un unico punto – anche da remoto tramite smartphone e tablet – che offre maggiore efficienza energetica, sicurezza e comfort.
    In quest’ottica Vimar vuole dialogare con gli studenti offrendo loro la possibilità di confrontarsi con questa performante tecnologia che sempre di più trova applicazione sia nella costruzione di nuovi edifici che in fase di ristrutturazione di quelli esistenti.
    TEMA E CATEGORIE DEL CONCORSO
    Il concorso richiede il progetto di un’abitazione unifamiliare, di nuova costruzione o frutto di un intervento di riqualificazione che preveda l’utilizzo delle soluzioni domotiche di Vimar per gestire le varie funzioni all’interno come all’esterno dell’abitazione. Il luogo e il contesto di progetto sono lasciati alla libera scelta di ciascun progettista o gruppo di progettisti che risponderà al presente bando. I progetti verranno valutati dal punto di vista delle scelte architettoniche abbinate a quelle domotiche e tecnologiche e dell’inserimento nel contesto scelto. Verrà reso merito ai progetti che spiccano per l’interdisciplinarità, la qualità e il perseguimento dell’efficienza energetica nelle proposte progettuali. La sfida è quella di interpretare al meglio le opportunità concesse dalla domotica nel progetto di abitazioni innovative che corrispondano agli standard abitativi attuali ma in linea con le esigenze e i cambiamenti di una società in rapida evoluzione.
    Saranno premiate due categorie di progetti:
    – i progetti di nuova costruzione
    – i progetti che intervengono su edifici preesistenti

    02/10/2017 SCADENZA 30/03/2018