Elenco dei Bandi per studenti in scadenza
  • Bando tirocini formativi presso la Banca d'Italia

    4 TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO PRESSO IL SERVIZIO IMMOBILI DELLA BANCA D’ITALIA

    Obiettivi e contenuti. L’iniziativa intende favorire l’integrazione delle competenze maturate dai tirocinanti nei percorsi di studio universitario con un’esperienza che avrà ad oggetto lo svolgimento di progetti formativi legati principalmente al campo del restauro di immobili storici di proprietà dell’Istituto.
    La denominazione e le caratteristiche del progetto formativo sono definite di seguito (cfr. infra Proposta di tirocinio).
    Numero di tirocini e sede di svolgimento. I 4 tirocini si svolgeranno presso gli uffici del Servizio Immobili della Banca d’Italia, in Roma o Frascati.
    La Banca d’Italia si riserva di non assegnare i tirocini ove la procedura di selezione non consenta di individuare profili coerenti con le finalità dell’iniziativa e di interrompere anticipatamente gli stage per gravi e giustificati motivi quali, ad esempio, la mancata osservanza da parte degli interessati delle modalità di svolgimento degli stessi.
    Durata e periodo di avvio. Le esperienze avranno la durata di 6 mesi e saranno avviate presumibilmente nel mese di maggio 2017 (2 posizioni) e nel mese di ottobre 2017 (2 posizioni).
    Modalità di svolgimento. Le attività di tirocinio saranno svolte tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdì, secondo un’articolazione oraria che sarà concordata con i rispettivi tutor aziendali e che comporterà un impegno giornaliero non inferiore alle sei ore.
    Agevolazioni. Ai tirocinanti sarà riconosciuta un’indennità di partecipazione pari a € 1.000 (mille) lordi mensili, previa verifica del rispetto degli obblighi di assiduità e riservatezza; nei giorni di frequenza, i tirocinanti potranno fruire gratuitamente del servizio di ristorazione previsto per il personale dell’Istituto.
    L’indennità è incompatibile con altri compensi eventualmente percepiti dai tirocinanti, anche sotto forma di borse di studio o assegni di dottorato. I candidati assegnatari dei tirocini, pertanto, saranno invitati a rinunciare a tali compensi per il periodo coperto dall’indennità corrisposta dalla Banca.
    Requisiti. I requisiti per la partecipazione alla selezione sono i seguenti:
    _possesso di laurea magistrale/specialistica in Architettura – Restauro, conseguita presso le Università degli Studi di Roma La Sapienza e/o Roma Tre in data successiva al 1° novembre 2016, con punteggio pari ad almeno 105/110 (o votazione equivalente) nelle discipline indicate in ciascuna proposta di tirocinio;
    _età non superiore a 30 anni alla scadenza del termine per la presentazione delle candidature.
    Termine per la presentazione delle candidature e documentazione richiesta. Le candidature dovranno essere presentate presso l’Ufficio Protocollo dell’Università degli studi “Roma Tre”, sito in via Ostiense 159 stanza n. 5 (dalle ore 9:00 alle ore 16:00), a partire dal 20 marzo e fino al 14 aprile 2017 provviste di:
    _domanda di ammissione alla selezione e dichiarazione sottoscritta ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 (cfr. allegato);
    _elenco degli esami sostenuti e relativa votazione;
    _curriculum vitae;
    _fotocopia documento di riconoscimento in corso di validità.
    La Banca d’Italia si riserva di verificare l’effettivo possesso da parte dei candidati dei requisiti e dei titoli dichiarati e di disporre l’esclusione dalla selezione o l’interruzione dello stage nei confronti dei soggetti che risultino sprovvisti di uno o più requisiti o titoli.
    Selezione delle candidature. Tra tutti i candidati in possesso dei requisiti, la Banca d’Italia convocherà complessivamente sulla piazza di Roma n. 15 elementi, sulla base dell’ordine decrescente del voto di laurea e, a parità di voto, sulla base dell’ordine crescente di età ad un colloquio con una Commissione nominata dalla Banca d’Italia.
    Il colloquio sarà diretto ad accertare il livello delle competenze specialistiche possedute da ciascun candidato e la motivazione allo svolgimento dell’esperienza. Nel corso del colloquio la Commissione valuterà, nell’ordine, anche i seguenti titoli:
    _inerenza dell’argomento e dello svolgimento della tesi di laurea con gli obiettivi del tirocinio;
    _eventuali opere, progetti e/o pubblicazioni (es. tesine) coerenti con gli obiettivi del tirocinio;
    _possesso di conoscenze o competenze acquisite in esami specifici o in altri esami del piano di studi, coerenti con gli obiettivi del tirocinio.
    In esito ai colloqui, la Commissione individuerà i candidati ai quali assegnare i tirocini e definirà un elenco di idonei in ordine di preferenza – redatto sulla base dei criteri di selezione e dei titoli posseduti – al quale la Banca attingerà in caso di rinuncia da parte degli assegnatari. I colloqui si terranno presso il Centro Donato Menichella della Banca d’Italia, Largo Guido Carli 1, Frascati.

    22/03/2017 SCADENZA 14/04/2017
  • Avviso di selezione per tirocini curriculari presso Palazzo del Quirinale

    Il Dipartimento di Architettura, a seguito della sottoscrizione di una Convenzione per tirocini curriculari con il Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica, avvisa gli studenti iscritti alla Laurea in Scienze dell’Architettura e alla Laurea Magistrale in Architettura: Progettazione Architettonica – Progettazione Urbana – Restauro che è aperta una procedura di selezione per n. 9 (nove) posti di tirocini curriculari presso il Palazzo del Quirinale. Il tirocinio avrà una durata di 6 (sei) mesi, pari a 150 ore di impegno, e al termine delle attività il tirocinante, previa la consegna di una certificazione da parte dell’Ente Ospitante, potrà chiedere il riconoscimento dei 4 CFU previsti per tale attività nel proprio Piano degli Studi.
    È previsto un rimborso di € 250,00 totali (lordi) per ciascun tirocinante.
    Gli studenti interessati dovranno presentare domanda in carta semplice da consegnare a mano, all’Ufficio Stage del Dipartimento di Architettura – Area Didattica, arch. Maria Gabriella Gallo (mariagabriella.gallo@uniroma3.it) entro e non oltre le ore 13.00 di venerdì 7 aprile 2017.
    Per maggiori informazioni circa gli obiettivi formativi del tirocinio gli studenti interessati si potranno rivolgere ad uno dei Tutor del Soggetto Promotore: Prof.ssa Elisabetta Pallottino (elisabetta.pallottino@uniroma3.it) e Prof. Maurizio Gargano (maurizio.gargano@uniroma3.it).
    Nella domanda, oltre i dati anagrafici e i relativi recapiti telefonici e indirizzo e-mail, gli studenti dovranno autocertificare
    1. di essere iscritti alla Laurea in Scienze dell’Architettura e alla Laurea Magistrale in Architettura: Progettazione Architettonica – Progettazione Urbana – Restauro (precisare se in corso o fuori corso);
    2. di aver conseguito almeno 100 cfu nella laurea triennale ovvero almeno 50 cfu nella laurea magistrale; (errata corrige del 16.03.2017: punto eliminato)
    3. gli esami sostenuti e relative votazioni. Gli studenti iscritti alla Laurea triennale devono aver superato gli esami di Storia dell’Architettura 1 e 2 (ICAR/18).
    Le informazioni riguardanti la carriera universitaria (regolarità del corso, numero di CFU acquisiti e votazioni) saranno gli elementi valutati dalla Commissione per stilare la relativa graduatoria.
    La pubblicazione degli esiti della valutazione delle domande pervenute è prevista a partire da venerdì 14 aprile 2017, presso il sito web del Dipartimento di Architettura (architettura.uniroma3.it) e sulla bacheca dell’Area Didattica.
    Al fine di predisporre tutta la documentazione necessaria per iniziare le attività (presumibilmente da Lunedì 8 maggio 2017), gli studenti idonei dovranno prendere urgentemente contatti con Ufficio Stage e Tirocini di Ateneo ai seguenti recapiti:
    Via Ostiense, 169 – 00154 Roma
    Tel. 06/57332315 – fax 06/57332670 – ufficio.stage@uniroma3.it
    Roma, 13 marzo 2017

    13/03/2017 SCADENZA 07/04/2017 Ufficio Stage del Dipartimento di Architettura – Area Didattica
  • Borse di Mobilità Internazionale di Ateneo – Bando Unico 2017/2018

    È indetta una selezione per l’assegnazione di:
    1. Borse di studio per ricerca tesi all’estero
    2. Borse di studio per periodi di studio ed esami in università extraeuropee destinate agli studenti iscritti all’Università degli Studi Roma Tre.
    Scadenza domande di partecipazione: 22.03.2017 ore 14.00

    01/03/2017 SCADENZA 22/03/2017 sito web
  • Premio Francesco Bianchi

    Francesco Bianchi, architetto, Professore Associato di Fisica Tecnica ed Illuminotecnica presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi Roma Tre, nonché socio fondatore dell’Associazione EuroAcustici, è stato uno dei maggiori esperti nazionali di acustica, come dimostrano le numerose pubblicazioni e gli importanti programmi di formazione e ricerca svolti anche nei Paesi in via di sviluppo.

    Alla memoria del professore, recentemente scomparso, è stato dedicato il Premio “Francesco Bianchi”, collocato nell’ambito del Corso opzionale di “Acustica e illuminotecnica” tenuto dal prof. Marco Frascarolo. Il Premio verrà attribuito allo studente che, a insindacabile giudizio della Commissione giudicatrice, svolgerà la migliore esercitazione dell’a.a. 2016-2017: i contenuti dell’esercitazione sa­ranno illustrati durante il Corso.

    Requisiti
    Possono partecipare al Premio gli studenti, di tutti i corsi di laurea, del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi Roma Tre regolarmente iscritti al Corso opzionale di “Acustica e illuminotecnica”.

    Commissione giudicatrice
    Prof. Adolfo F. L. Baratta
    Arch. Giancarlo Bianchi
    Prof.ssa Lucia Fontana
    Prof. Luigi Franciosini
    Prof. Marco Frascarolo (Presidente)
    Prof. Mario Mattia
    Prof.ssa Elisabetta Pallottino
    Prof. Antonio Pugliano

    Premio
    Il Premio “Francesco Bianchi” prevede un corrispettivo di 1.000 euro erogate al vincitore al termine del Corso. Inoltre, il vincitore del Premio sarà invitato a presentare il proprio lavoro ad un Convegno Internazionale “Inquinamento acustico e prospettive professionali, tecniche e giuridiche future” che si terrà a Roma in data da definire.

    21/02/2017 SCADENZA 10/06/2017
  • Bando Galileo 2018

    Si tratta di un programma di cooperazione scientifica tra Italia e Francia, istituito dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, per l’Italia, dal Ministère des Affaires Etrangères et du Développement International e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, per la Francia.
    L’obiettivo del programma è quello di stimolare lo sviluppo di nuovi rapporti di cooperazione scientifica tra i due paesi, sulla base di progetti comuni, favorendo in particolare gli scambi di ricerca italo-francesi, tra gruppi costituiti da giovani ricercatori.

    L’offerta è diretta a gruppi di ricercatori e studiosi in attività presso Istituzioni universitarie e/od organismi di ricerca, italiani e francesi; è escluso il finanziamento delle ricerche di singoli docenti, ricercatori e dottorandi.

    Entrambi i paesi attribuiscono rilevanza alla partecipazione ed alla mobilità di giovani attivi nel settore della ricerca.
    Verranno, in particolare, presi in considerazione dottorandi, fruitori di assegni di ricerca post-dottorali e giovani ricercatori.

    CALENDARIO DEL BANDO GALILEO 2018:
    Pubblicazione del bando Galileo 2017-2018: 15 febbraio 2017
    Apertura della procedura di registrazione on-line: 15 febbraio 2017
    Termine per la registrazione online della candidatura: 10 maggio 2017 (ore 12.00 – mezzogiorno)
    Pubblicazione esito: novembre / dicembre 2017
    Inizio delle mobilità: 1° gennaio 2018
    TEMATICHE DEL BANDO GALILEO 2018:
    Emergenze ambientali o sanitarie;
    Cittadinanza europea e stato di diritto;
    Sistemi complessi;
    Scienze dell’Universo (astrofisica).

    NOVITA': I finanziamenti potranno essere utilizzati due anni invece di uno (tra il 1° gennaio 2018 e il 31 dicembre 2019).
    CANDIDATURE PER IL GRUPPO ITALIANO
    Scaricare il testo italiano del bando Galileo 2018
    Accedere allo spazio di candidatura
    Consultare un esempio di formulario di candidatura
    Consultare la Guida alla nuova procedura di candidatura online
    Consultare le FAQ
    Vi consigliamo di salvare il vostro lavoro sullo spazio di candidatura online ogni 20 minuti, cliccando su “Resume later” per non perdere i dati inseriti.

    Pour eventuali informazioni sul bando Galileo – lato italiano, vi invitiamo a contattare solo l’Università Italo Francese:
    Tel: +39 011 670 4171
    E-mail: univ.italo-francese@unito.it
    Dal 2005, la parte italiana del programma viene gestita dal segretariato italiano dell’Università Italo Francese.
    Per la parte francese, il programma viene gestito dall’Ambasciata di Francia a Roma e da Campus France.

    15/02/2017 SCADENZA 10/05/2017 sito web
  • Bando Erasmus+ A.A. 2017/2018

    Pubblicato il bando per l’A.A. 2017/2018.
    Scadenza presentazioni domande on line: 15 marzo 2017, ore 14.00

    16/02/2017 SCADENZA 15/03/2017 sito web
  • Concorso Avventure Creative

    Il Festival del Verde e del Paesaggio è un appuntamento annuale in programma ogni terza settimana di maggio al Parco pensile dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. Il Festival si propone di esplorare i diversi ambiti e linguaggi del paesaggio contemporaneo attraverso il punto di vista di architetti, paesaggisti, vivaisti specializzati, operatori del settore, aziende, artisti e designers, in un’ottica di valorizzazione estetica e di miglioramento della qualità della vita del territorio, in particolar modo della città. La settima edizione si svolgerà il 19.20.21 maggio 2017.

    Il Concorso Avventure creative è destinato ad  architetti, ingegneri, agronomi, botanici, paesaggisti e creativi, per selezionare fino ad un massimo di sette proposte sperimentali di giardini temporanei.

    I progetti selezionati parteciperanno con la realizzazione delle loro opere alla manifestazione.

    19/01/2017 SCADENZA 20/03/2017 sito web