La call for papers and photos ‘Rileggere Samonà’ è promossa dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi Roma Tre e dall’Università Iuav di Venezia e intende proseguire il ciclo di eventi organizzati con l’Archivio Progetti Iuav – due mostre e una giornata di studi tenutesi nella primavera del 2018 a Venezia presso la sede del Rettorato ai Tolentini – dedicati a Giuseppe Samonà (1898-1983), uno degli architetti più noti e influenti del Novecento italiano. Attivo come progettista, teorico e didatta, Samonà è stato direttore e rifondatore dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia (IUAV) dal 1945 al 1972 e senatore della Repubblica dal 1972 al 1976.
Le due mostre hanno riguardato l’opera di Samonà in un periodo dell’architettura italiana
particolarmente ricco di occasioni progettuali e significativamente connesso alla grande crescita economica del paese nel secondo dopoguerra: Per la città pubblica. Progetti 1949-83, a cura di Giovanni Longobardi e Giovanni Marras con Stefano Balzanetti e Laura Pujia, ha esposto una selezione di schizzi, disegni, modelli, taccuini e pubblicazioni; La vita delle opere, a cura di Angelo Maggi, ha dedicato attenzione alle architetture costruite, attraverso lo sguardo di alcuni fotografi.
La call si colloca sulla scia di questi approfondimenti e intende ampliare il dibattito scientifico di rilettura del lavoro di Giuseppe Samonà e del suo studio con il figlio Alberto, raccogliendo contributi originali di carattere teorico, storico-critico, letture di progetti, documentazioni fotografiche delle opere.
I materiali pervenuti saranno selezionati tramite peer-review e gli esiti saranno pubblicati nella collana Patrimonio culturale e territorio del Dipartimento di Architettura dell’Università di Roma Tre edita da Roma TrE-Press.
Il libro sarà digitale e dotato del numero internazionale ISBN; sarà reso disponibile automaticamente attraverso i più usati motori di ricerca e quindi immediatamente comunicati alle biblioteche universitarie più importanti. Roma TrE-Press inoltre ha attivato anche un servizio esterno che consenta la stampa su richiesta (print on demand) di singole copie dei libri.

Chi può partecipare
Il bando è a partecipazione libera.

Fasi
– lancio call: 15 settembre 2018
– pre-iscrizione: entro il 15 novembre 2018
– I fase | consegna full papers: entro il 15 dicembre 2018
– esito call: entro il 15 gennaio 2019
– II fase | consegna definitiva: entro il 15 febbraio 2019
– pubblicazione digitale: marzo 2019

  • Call for papers and photos
  • 15.09.2018 - 15.11.2018