Agri.Culture nel Lazio.
Tutela e valorizzazione del patrimonio rurale

Convegno di Studi
Progetto SMART ENVIRONMENTS
Valorizzazione della ricerca e crescita del territorio negli ambienti intelligenti

Programma
9.00 Registrazioni CHECK/IN dei partecipanti
9.30 Saluti istituzionali
Elisabetta Pallottino, Dipartimento Architettura, Roma Tre
Stefano Panzieri, Progetto ‚ÄúSmart Environment. Valorizzazione della ricerca e crescita del territorio negli ambienti intelligenti‚ÄĚ
Claudio Cerreti, Dipartimento Studi Umanistici, Roma Tre

10.00 ‚Äď 11.30¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† PRIMA SESSIONE MATTUTINA
Coordina Giorgia De Pasquale

Tutela e promozione dei paesaggi rurali nel Lazio
Carlo Hausmann
, Assessore all’Agricoltura Caccia e Pesca, Regione Lazio
Conoscere e tutelare. Il registro nazionale dei paesaggi rurali storici
Mauro Agnoletti, Osservatorio Nazionale Paesaggio Rurale, Mipaaf
La valorizzazione del patrimonio rurale nel Lazio
Antonio Rosati, ARSIAL
PTPR Lazio: tutela, uso e valorizzazione dei paesaggi agrari di rilevante valore
Daniele Iacovone, INU Lazio

11.30 Р11.45          coffee break

11.45 ‚Äď 13.15¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† SECONDA SESSIONE MATTUTINA
Coordina Sara Carallo

Il ruolo del turismo nella tutela del paesaggio rurale
Massimiliano Smeriglio, Vicepresidente Regione Lazio
Economia della bellezza e paesaggio come infrastruttura nella nuova legge sui cammini del Lazio
Daniela Bianchi, Consiglio Regionale Lazio
Paesaggi e luoghi fra agricoltura, tradizione e innovazione
Rita Biasi, Università Della Tuscia
Il paesaggio agrario tradizionale come capitale naturale: identità e servizi ecosistemici
Davide Marino, Università Degli Studi Del Molise

13.15 ‚Äď 14.00 ¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† pranzo

14.00 ‚Äď 16.00¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† SESSIONE ‚ÄúCOLTIVARE E PROGETTARE PAESAGGI RURALI‚ÄĚ
 Coordina Elisabetta Pallottino

Il paesaggio tradizionale della tenuta di Castel di Guido. Gestione e pianificazione
Giuseppe Scarascia Mugnozza, Università della Tuscia
Museo dell’olio della Sabina di astelnuovo di Farfa
Sveva Di Martino, Spazi Consonanti Architettura
Cantina Podernuovo: architettura, paesaggio e lavoro per una nuova sostenibilità
Massimo Alvisi, Studio Alvisi-Kirimoto
Leggere il paesaggio: esperienze di ricerca e didattica nel territorio della Tuscia meridionale
Luigi Franciosini, Università Roma Tre
Gli uliveti terrazzati di Vallecorsa. una ricerca per la candidatura al registro nazionale dei paesaggi rurali storici
Giorgia De Pasquale, Serena Savelli, Università Roma Tre
Il paesaggio di Ponza e il recupero del vitigno autoctono Biancolella
Antonio Santarelli, Azienda Vitivinicola Casal Del Giglio
Dall’emergenza allo sviluppo. Il ruolo del patrimonio rurale nella ricostruzione dei comuni colpiti dal terremoto
Vincenzo Regnini, Camera Commercio Rieti
16.00 ‚Äď 18.00¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬†¬† SESSIONE ‚ÄúATTRAVERSARE, CONOSCERE, VALORIZZARE‚ÄĚ
Coordina Claudio Cerreti

Sistema informativo integrato multipiattaforma per la fruizione sostenibile del paesaggio rurale della Valle dell’Amaseno
Sara Carallo, Università Roma Tre
Sistema informativo geo-storico del parco regionale dell’Appia Antica. Informatizzazione del catasto gregoriano (1816-1835)
Elisabetta Vacca, Università Roma Tre
I GIS e il telerilevamento per la conoscenza dei paesaggi rurali del passato e l’ottimizzazione delle risorse agricole del presente
Diego Gallinelli, Università Roma Tre
I vuoti e i pieni della ruralità della Tuscia: la scacchiera del landscape literacy
Luisa Carbone, Università della Tuscia
Il paesaggio rurale insulare. Le isole ponziane attraverso i tempi
Arturo Gallia, Università Roma Tre
Il paesaggio agricolo alla luce del fenomeno migratorio nel Lazio
Silvia Omenetto, Università Roma Tre
Cammini e comunicazione per i territori: il caso della Valle del Turano
Davide Novelli, Ilaria Canali, Federtrek

18.00             chiusura dei lavori
Registrazioni CHECK/OUT dei partecipanti

18.15             aperitivo con prodotti tipici del lazio
offerto da ARSIAL, in collaborazione con Slow Food Lazio

  • Convegno
  • 12.06.2017
  • ore 9.00
    aula Libera
    Dipartimento di Architettura
    Via Aldo Manuzio, 68L
    Roma