Il concorso di idee per Via dei Fori Imperali a Roma, bandito dall’Accademia Adrianea di Architettura e Archeologia in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia, è giunto al termine della sua procedura. Si è riunita infatti la Commissione giudicatrice del Piranesi Prix de Rome 2016, che ha valutato i diciotto progetti che hanno partecipato alla consultazione pubblica.

La commissione, presieduta in modo “biconsolare” dai Professori Angelo Torricelli e Giuliano Volpe, e coordinata da Paola Rossi e dal curatore Pier Federico Caliari, si è espressa decidendo di assegnare premi e riconoscimenti a sette progetti ritenuti maggiormente significativi per i differenti approcci e metodologie proposte dai gruppi: il primo premio è stato aggiudicato a tre progetti in ex aequo, al gruppo David Chipperfield con Alexander Schwarz (Berlino), a Riccardo Petrachi con l’Univesità di Roma Tre, coordinato da Luigi Franciosini, e a Franco Purini (Università la Sapienza) con Tommaso Valle.

La Commissione ha poi deciso di assegnare tre menzioni speciali ai gruppi di Pierfranco Galliani (Politecnico di Milano) con Tortelli e Frassoni Associati, Carmen Andriani (UniversitĂ  di Genova) con Guillermo Vasquez Consuegra (Spagna), Fabio Frabrizzi (UniversitĂ  di Firenze) con Paredes Pedrosa Arquitectos (Spagna), oltre ad una segnalazione per il gruppo di Gianluigi Mondaini con ABDR Studio.

Il gruppo di progettazione è composto da:
Dipartimento di Architettura
Luigi Franciosini (coordinatore), Francesca Geremia, Luca Montuori, Elisabetta Pallottino, Valerio Palmieri, Michele Zampilli, Alessio Agresta, Guia Baratelli, Niccolò Canulli, Alessandra Carlini, Cristina Casadei, Giulia Cervini, Alessandra Ciaccioferra, Cecilia Pallottini, Bernardo Taliani De Marchio
2TR architettura
Riccardo Petrachi, Giorgio Pulcini, Azzurra Brugiotti, Sara De Rosa

  • Piranesi Prix de Rome 2016 al Dipartimento
  • 31.08.2016