ARCHITETTURA INVISIBILE
Movimenti architettonici italiani e giapponesi degli anni ’60 e ’70 e il dibattito contemporaneo

Incontro con l’Architetto¬†Sou Fujimoto

Incontro con l‚ÄôArchitetto¬†SŇćsuke “Sou” Fujimoto,¬†promosso dalla Fondazione Italia Giappone nell‚Äôambito della mostra “ARCHITETTURA INVISIBILE¬†Movimenti Architettonici Italiani¬†e Giapponesi degli Anni ‚Äô60 e ‚Äė70 e il Dibattito Contemporaneo‚ÄĚ. La mostra, curata da Rita Elvira Adamo, √®¬†esposta fino al 26 marzo p.v. al¬†Museo Carlo Bilotti¬†all‚ÄôAranciera di Villa Borghese¬†a¬†Roma¬†e celebra i cinquant‚Äôanni dall‚Äôesplosione di due fondamentali fenomeni dell’avanguardia architettonica, i¬†Metabolisti¬† in Giappone e i¬†Radicali¬†in Italia che, seppur in contesti assai diversi per cultura e tradizione, hanno seguito percorsi di ricerca paralleli.

Sou Fujimoto¬†(Hokkaido, 4 agosto 1971),¬†riconosciuto come uno dei pi√Ļ importanti e influenti architetti giapponesi contemporanei, fa parte di una generazione di progettisti che attraverso le loro opere stanno reinventando il rapporto tra l’uomo e l‚Äôambiente costruito. Le sue opere sono ispirate da una parte alla tradizionale idea giapponese di spazio mentre dall’altra reinterpretano la complessit√† di strutture naturali e organiche quali la foresta, la grotta, il nido. L‚Äôarchitettura di Fujimoto indaga il rapporto tra umanit√† e architettura, artificio e natura, in un processo sperimentale basato sulla collaborazione tra ricerca, urbanistica e design.

Accredito necessario:  e-mail: fondazione@italiagiappone.it  Tel. 06 3691 5232 / 4182
Accredito stampa e-mail: sg_ufficiostampa@camera.it
Per info: Tel.  06 6760 9033/9061
L’ingresso √® consentito fino alle ore 17.50
Per gli uomini è d’obbligo indossare giacca e cravatta

La partecipazione all’evento riconosce agli architetti iscritti ad un Ordine d’Italia n. 2 crediti formativi
Codice identificativo ARRM1361
prenotazione obbligatoria online: HTTP://www.architettiroma.it/formazione

  • Incontro con l’architetto Sou Fujimoto
  • 02.03.2017
  • ore 18.00
    Camera dei Deputati
    Aula del Palazzo dei Gruppi Parlamentari
    Via di Campo Marzio, 78
    Roma