Isola della Sostenibilità è un evento annuale in cui Istituzioni, Enti di Ricerca e Aziende si incontrano per educare ed informare le nuove generazioni sui temi dello sviluppo sostenibile.

E’ rivolta a Studenti di ogni ordine e grado – dalle elementari all’università – famiglie e tecnici di settore.

Questa edizione si concentrerà su 4 dei 17 obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) da raggiungere entro il 2030:

Sconfiggere la fame nel mondo. Malnutrizione e fame rappresentano i due problemi più gravi causati dalla crisi alimentare: si stima che nel mondo le persone malnutrite siano circa 2 miliardi, tra cui soprattutto i bambini denutriti del corno d’Africa. La fame coinvolge invece 800 milioni di persone in tutto il mondo e rappresenta una sfida tanto difficile quanto importante. L’obiettivo “fame zero” potrebbe sembrare troppo ambizioso, ma le migliaia di persone che non hanno cibo devono essere aiutate e sostenute, soprattutto dai Paesi economicamente più forti.

Energia rinnovabile per tutti. Secondo dati rilevati dall’Undp (l’agenzia dell’ONU per lo sviluppo), nel mondo, circa 1.5 miliardi di persone non possono accedere all’energia elettrica e quasi 3 miliardi non hanno energia pulita per cucinare o per riscaldarsi. Basti pensare che in paesi come Sierra Leone, Ruanda e Burundi solo una piccolissima percentuale di persone ha la possibilità di utilizzare energia pulita ecc… È proprio per questo che gli abitanti dei villaggi più sperduti sono costretti ad utilizzare combustibili inquinanti per cucinare e per scaldarsi.

Buona occupazione e crescita economica. Il tema del lavoro è probabilmente uno di quelli che ci colpisce più da vicino: in Italia sono circa tre milioni i disoccupati, tra cui trovano posto soprattutto i più giovani. Non siamo purtroppo l’unico paese: la disoccupazione mondiale ha raggiunto i 202 milioni nel 2012, con un incremento notevole rispetto al 2007. Per di più, in alcuni paesi, avere un lavoro non significa non essere poveri: spesso anche chi ha una retribuzione non è in grado né di mandare avanti la propria famiglia né di vivere dignitosamente.

Consumo e produzione responsabili. L’obiettivo punta ad invogliare i consumatori a privilegiare aziende ed enti che aderiscono ai principi della sostenibilità, non solo in termini teorici, ma soprattutto tramite gesti pratici quali l’adesione ad una produzione sostenibile, un corretto utilizzo delle energie rinnovabili o la costruzione di infrastrutture che non pesino sull’ambiente circostante. “Sostenibilità” diventa la parola chiave per il nostro futuro: inquinamento, cambiamenti climatici, combustibili fossili e consumo irresponsabile devono essere combattuti e sconfitti.

Per info: http://isoladellasostenibilita.com/

  • Isola della sostenibilità 2017
  • 30.11.2017 - 02.12.2017
  • ore 9.30 – 19.00
    Dipartimento di Architettura
    Largo Giovan Battista Marzi, 10
    Roma