Modelli matematici dell’autoorganizzazione degli aggregati cellulari

Roberto Natalini, Istituto per le Applicazioni del Calcolo “M. Picone”, CNR

 

Abstract
Uno dei grandi problemi biologici √® dato dalla morfogenesi, ossia il modo in cui si aggregano le cellule per dare vita a organismi complessi. In questo seminario presenter√≤ alcuni tentativi per costruire modelli matematici soddisfacenti per descrivere la formazione di aggregati cellulari.¬† Uno degli aspetti notevoli di queste ricerche √® che non sempre i modelli della matematica del continuo riescono a descrivere l’evoluzione di sistemi biologici complessi.¬† Tra gli altri esporr√≤ alcuni risultati recenti sull’organizzazione spaziale di piccoli aggregati di cellule staminali. Mentre le cellule vengono trattate a livello discreto, le equazioni delle specie chimiche rimangono trattate con equazioni alle derivate parziali. Questo approccio verr√† illustrato nel caso della morfogenesi di neuromasti negli embrioni di pesci zebra, e nella formazione di cardiosfere composte da precursori di cellule staminali cardiache umane.

 

  • Seminario Formulas – Roberto Natalini
  • 25.01.2017
  • ore 14.30
    aula Nervi
    Dipartimento di Architettura
    Via Aldo Manuzio, 68L
    Roma