Street Art e Territorio

Programma
9.00-10.00 Welcome desk / Caffè + Registrazione
10.00-13.00 Dip. Architettura / Tavoli di lavoro
13.00-14.30 Pausa pranzo
14.30-17.00 Dip. Architettura /Tavoli di lavoro
17.30-19.00 Aula Magna / Plenaria presentazione risultati

Nel suo costituirsi forma di arte pubblica, la street art ha operato un cambio di paradigma storico sull’immagine della città. Negli ultimi anni a Roma esperienze, motivazioni e visioni diverse hanno lavorato su questa materia comune finendo per costituire, ad una visione di superficie, un significativo patrimonio culturale contemporaneo per la città. Tuttavia la scintilla dell’incontro tra l’arte e la città sembrerebbe essere scoccata nella dimensione del quartiere ed è lì che questo incontro, sembrerebbe rappresentare molto di più di una categoria economica.

L’incontro si svolgerĂ  attraverso cinque tavoli di lavoro, gestiti da altrettanti facilitatori, dove la discussione proverĂ  a liberare criticitĂ , argomenti, istanza condivise. Nessun documento finale con risposte o soluzioni, ma un manifesto di domande per trovare le risposte nel possibile, nell’utile e nel necessario.

Gli ospiti saranno invitati a scegliere cinque argomenti tra quelli proposti di seguito:

LE DIMENSIONI DELLA CITTĂ€
Tra le tante dimensioni della città, quella che la street art riesce ad investire sembrerebbe essere il quartiere, tuttavia il quartiere non rappresenta una dimensione istituzionale. Lo scopo di questo tavolo è cogliere la natura dei problemi nella dialettica dell’arte con gli spazi misurati dalla città

PROSPETTIVE OPERATIVE
Sono plurali le esperienze che hanno trasformato Roma in questi ultimi anni. Ognuna parte da una prospettiva diversa, conoscere queste prospettive e individuare le questioni che le riguardano è il compito di questo tavolo

ATTIVAZIONE Vs. ISTITUZIONE 
In questi ultimi anni a Roma, prospettive e motivazioni diverse hanno innescato una pluralitĂ  di enti privati che hanno attivato una nuova dimensione dello spazio pubblico istituendo di fatto un ambito di confronto con le istituzioni. Istituzionalizzazione, rapporti con le istituzioni, nuove istituzioni, questo tavolo dovrĂ  mettere a fuoco le questioni condivise sul campo istituzionale dell’emersione di questo fenomeno

RIGENERAZIONE & RIQUALIFICAZIONE
Questi due termini sembrano circoscrivere l’esito ultimo dell’incontro dell’arte con la città. Definire la rigenerazione e la riqualificazione urbana potrebbe aiutare ad identificare la natura della relazione tra street art e queste funzioni nonché le possibili definizioni alternative delle ricadute su tessuto urbano e sociale a breve, medio e lungo termine

POTERE TEMPORALE Vs. POTERE DELL’EFFIMERO
Gli aspetti di sfruttamento, conservazione e sostenibilità del patrimonio costituito dalle opere d’arte pubblica pongono questioni a monte e a valle del processo di creazione artistica. In assenza di un sovranità del monopolio delle decisioni a cui è sottoposto l’esito di questa forma di arte pubblica, le questioni in capo a questo tavolo riguardano ruoli, competenze, forme di organizzazione e di governo della vita associata in grado di interagire e trarre valore dai molti significati espressi dalle opere

DEFINIZIONI
Esiste una immane letteratura frammentata sulla definizione di street art ma nessun esito é stato finora convincente, tuttavia conoscere la materia che si tratta passa anche per il definirla. Il tavolo dell’impresa impossibile dovrà cercare quantomeno di circoscrivere il perimetro di ricerca di una verità condivisa sul termine “street-art”

ILLUSIONI
La street art sembrerebbe aprire nuovi spazi di trasformabilitĂ  del mondo urbano e della vita associata. Organizzare questi spazi sembra suggerire tonalitĂ  museali e approcci curatoriali. Questo tavolo dovrĂ  cercare di individuare le questioni intorno alle potenzialitĂ  espresse dalla street art e agli strumenti in grado di significarle

promosso da Mecenate 90
con il patrocinio del Dipartimento di Architettura – UniversitĂ  degli Studi Roma Tre
in collaborazione con 999 FoundationEcomuseo Casilino

  • ST.AR.T
  • 14.06.2018
  • dalle ore 9.00
    Dipartimento di Architettura
    Via Aldo Manuzio, 68L
    Roma