1927-2017 La casa come nuovo bene di consumo. 
Weissenhofsiedlung a Stoccarda

Il Workshop, organizzato in collaborazione con Sapienza Università di Roma, Embrice 2030 e Goethe Institut Rom, si svolgerà dal 2 al 6 ottobre 2017 presso la sede del Centro Culturale Tedesco “Goethe Institut Rom”.
Il workshop si propone di fornire gli strumenti metodologici e disciplinari necessari alla lettura del complesso residenziale realizzato a Stoccarda nel 1927.
Verranno quindi affrontati i temi degli insediamenti residenziali, della casa, dell’architettura moderna, della rappresentazione, degli spazi interni e dell’existenz minimum.
L’attività si concentrerà, in particolare, sul complesso progettato da Ludwig Mies van der Rohe, con l’obiettivo di analizzare e restituire il progetto per comprenderne la fisionomia architettonica e culturale.
L’approccio alle tematiche della rigenerazione e della riqualificazione si svilupperà secondo una successione di fasi e di scale di lettura, da quella del paesaggio a quella del dettaglio.
L’approccio alle tematiche della residenza si svilupperà secondo una successione di fasi e di scale di lettura, partendo da quella dell’inserimento urbano per arrivare a quella dell’arredo.
Gli studenti, integrati con gli studenti del corso di studi in Design della Sapienza UniversitĂ  di Roma e organizzati in piccoli gruppi, lavoreranno quindi alla restituzione (2D, 3D e plastico) del progetto attraverso un processo che privilegerĂ  lo scambio di idee e conoscenze.

Oltre a docenti di altre sedi universitarie, quali tra gli altri i professori Vincenzo Cristallo, Federica Del Falco e Sabrina Lucibello della Sapienza UniversitĂ  di Roma, il corpo docenti sarĂ  composto dai professori Adolfo F. L. Baratta, Milena Farina, Giovanni Longobardi, Carlo Severati e Giovanna Spadafora.

  • Workshop di ricerca e progetto
  • 02.10.2017 - 06.09.2017
  • GOETHE-INSTITUT ROM
    Via Savoia, 15
    Roma