PASAJES METROPOLITANOS DE LA GRAN GRANADA
GRRM_2016/parte2 – Workshop Internazionale di Progettazione Urbana


Il workshop internazionale GRRM nasce nel 2001 da una collaborazione fra la nostra Facoltà e quella dell’E.T.S.A. de Granada, ed ha cadenza annuale. Si caratterizza per affrontare sempre temi strettamente collegati all’organismo della città, allo studio delle sue dinamiche e potenzialità urbane. È articolato in 2 settimane, una per ognuna delle due rispettive città. Avendo già svolto quella di Roma nel mese di maggio siamo arrivati alla conclusione dell’edizione 2016 con la settimana a Granada.
Il lavoro degli studenti è in parte laboratoriale, anche con lezioni frontali, ed in parte sul campo, per un impegno complessivo, (delle 2 settimane), di almeno 80 ore, coinvolgendo complessivamente 30 studenti.
Questa seconda settimana si svolgerà a Granada, nelle date sopra riportate.
Il GRRM 2016/parte 2 continuerà sul tema dell’attraversamento del paesaggio extra urbano, urbano e naturale che si innesta nella città di granada.
Con il termine “pasaje metropolitano” intendiamo un “taglio” metropolitano continuo e naturale; ritagli di carattere pedonale, ciclabile ed ecologicamente interessanti, che coincidono con i corsi dei fiumi: Genil, Darro, Monachil, Beiro y Dílar. Questi “connettori” (potenziali) sono concretamente dei canali di mobilità senza autovetture, salutari, sicuri e sostenibili fra la città di Granada, i comuni vicini che ne sono attraversati e gli ambiti naturali di grande valore ambientale che li circondano, come ad esempio, il Parque Nacional de Seirra Nevada, la Sierra de Huertor, o la Vega de Granada.
L’obiettivo del workshop consiste nel valorizzare alcuni di questi itinerari mediante la pratica pedonale e ciclabile dei tratti più centrali, dando l’avvio all’integrazione e recupero urbana e paesaggistica di questi tracciati, scoprendoli come spazi di continuità metropolitana-ambientale molto confortevoli. Però per fare questa scoperta è necessario prima saper “sentire”, R. Smithson diceva: “Se suggerisce l’idea di luogo in sospensione, addormentato ed  in attesa [...] in cui la mente del viaggiatore si addentra e [...] percepisce la ghiaia e la polvere della memoria, nelle vuote frontiere della coscienza [...]“. Per saper “sentire” è necessario attraversare questi paesaggi con tutti i sensi attivi, incorporando gli itinerari, i luoghi, gli usi, i margini in una grande deriva.

studenti ammessi: 15 studenti del Dipartimento di Architettura, laurea triennale e magistrale.
Gli studenti interessati potranno inviare la propria candidatura entro le 12.30 del 07.11.2016 a  f.martellino@m28studio.it
AVVISO: scadenza prorogata all’11.11.2016
Eventuali candidature extra, considerata la natura del workshop che prevede prevalentemente lavoro sul campo, potranno essere accolte previa verifica con la scuola ospite di Granada delle condizioni logistiche ed organizzative.
crediti formativi: 2 cfu. Il workshop si articola in 2 settimane, una a Roma e una a Granada, per ognuna delle quali saranno riconosciuti 2 crediti.
periodo: novembre 2016. La seconda settimana di workshop si svolgerà a Granada dal 21.11.2016 al 26.11.2016 (arrivo a Granada almeno il giorno 20.11.2016).
Si precisa che al momento le spese di viaggio ed alloggio sono a carico dei partecipanti. Per quanto riguarda l’alloggiamento sarà possibile avere alcuni posti disponibili presso gli studenti spagnoli ospiti.

  • Workshop Internazionale di Progettazione Urbana
  • 21.11.2016 - 26.11.2016
  • 21-26.11.2016
    ETSA
    Campo del Principe
    Granada