Formazione di un Atlante Dinamico per la valorizzazione del patrimonio culturale, materiale e immateriale, e del paesaggio

20190403_Lab_Pugliano

 

Il Laboratorio di laurea è incentrato su una tematica generale di valore strategico: la sperimentazione di metodi e di strumenti tecnologicamente aggiornati per la valorizzazione e la fruizione del Paesaggio. L’elemento portante sarà l’esercizio di azioni integrate di ricerca e formazione utili a produrre forme organizzate di conoscenza e sintesi progettuali nel contesto di iniziative di restauro e valorizzazione di siti e architetture. I prodotti saranno progetti definiti attraverso piattaforme digitali, su base cartografica. Le soluzioni progettate saranno funzionali alla ideazione e gestione di allestimenti digitali d’itinerari museali territoriali e urbani; di scenari di rischio ambientale; di sintesi storiografiche, narrative per immagini, circa processi formativi e trasformativi alle scale del territorio, della città, dell’architettura e delle componenti. Le tesi agiranno con unità di metodo su diversi contesti territoriali di ambito nazionale e/o estero: valgano gli esempi del Manuale digitale del Recupero Antisismico della città andalusa di Cordoba, e dell’analogo Manuale della città di Benevento, dei musei del territorio delle Città di Palestrina e di Tivoli legate dal sistema dei Santuari antichi, del territorio di Roma e della sua Area Metropolitana.

 

Programma del Laboratorio

AVVISO DEL 19.03.2019: Si comunica che il Laboratorio avrĂ  inizio mercoledì 27 marzo 2019 e si terrà presso la sede di Monti nell’aula Laura Attavanti, al primo piano, dalle ore 9.30 alle ore 20.00 (con una pausa pranzo tra le ore 13.00 e le ore 14.00).