Silvia Santini
Indagine valutazione intervento sul costruito storico e moderno
2015/2016 - Durata: 2 anni

Descrizione della ricerca

Il principale obiettivo della presente richiesta è volto ad approfondire alcuni argomenti di ricerca già in corso, nell’ambito delle costruzioni esistenti.
In particolare, sono oggetto di studio gli aspetti di seguito elencati.
1. Indagine: metodi non distruttivi in situ e in laboratorio.
2. Valutazione: modellazione, analisi strutturale e valutazione della sicurezza.
3. Intervento: messa a punto e validazione di tecniche e materiali innovativi.
Le metodologie utilizzate prevedono l’uso di modelli di calcolo, metodi di analisi dell’affidabilità nonché indagini sperimentali da eseguire sia in laboratorio sia in situ inclusi il monitoraggio e l’identificazione strutturale.

Collocazione nel contesto scientifico nazionale ed internazionale

Il tema affrontato è senza dubbio di grande interesse nel settore della sicurezza delle strutture esistenti, sia dal punto di vista scientifico e tecnologico, sia per lo sviluppo di norme nazionali e internazionali.
Ciascuno dei proponenti è impegnato in progetti di ricerca nazionali e internazionali sui temi indicati in collaborazione con enti di ricerca, enti di gestione e industrie:
 Università di Fouzhou e Tonjii, Cina
 Università di Salonicco, Grecia
ï‚· CISDEM (UPM_CSIC), Spagna
 Università di Aachen, Germania
 Università di Trento, Italia
ï‚· Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Roma
ï‚· ArcelorMittal, Lussemburgo


Altri partecipanti alla ricerca: Camillo Nuti, Carlo Baggio, Renato Giannini, Tommaso Albanesi, Alessandro Bergami, Davide Lavorato, Silvia Alessandri, Gabriele Giorentino, Luca Furgani, Fabiana Riparbelli, Zihao Zhu, Azeredo Jeferson,