L’obiettivo di questa ricerca è lo studio di un monumento indissolubilmente legato alla storia delle Mura Aureliane: i Castra Praetoria. Di questo complesso, unico esempio di accampamento militare romano rimasto in Italia, si hanno solo sporadiche informazioni, nonostante sia situato nel cuore della città di Roma, a due passi dalla stazione Termini, e abbia mantenuto nei secoli quasi per intero la sua imponente dimensione.

Il lavoro portato avanti, in collaborazione con la Sovrintendenza Capitolina, mira dunque a focalizzare l’attenzione su un tassello di città, in parte dimenticato, teatro di importanti eventi storici. È un’indagine che, partendo dalla realizzazione dei Castra Praetoria (ad opera di Tiberio tra il 21 e il 23 d.C.) giunge ad avanzare delle proposte attuali d’intervento per la riqualificazione dell’area, oggi sede della della Biblioteca Nazionale Centrale e delle Caserme “Castro Pretorio” e “Pio IX”.

Parte integrante di questo lavoro è il rilievo integrato (rilievo diretto, topografico e fotogrammetrico del paramento murario esterno), che ha permesso di ottenere un modello tridimensionale dell’oggetto architettonico dal quale sono state ricavate sezioni e viste frontali.

Sulla base del rilievo svolto, sono state analizzate le diverse tipologie murarie necessarie allo studio stratigrafico e alla comprensione delle diverse fasi di edificazione per avanzare un’ipotesi di ricostruzione delle porte e dei camminamenti dell’antico Castro. La ricostruzione della Porta Settentrionale è stata poi utilizzata per realizzare un’applicazione pratica di RealtĂ  Aumentata: grazie all’uso di semplici dispositivi mobili (smartphone o tablet) si rende perfettamente leggibile al visitatore l’aspetto originario della Porta in epoca tiberiana in relazione allo stato attuale. Tale applicazione potrebbe rientrare nel vasto piano di valorizzazione urbana dell’area, prevista dal PRG di Roma del 2008, con l’obiettivo di rendere comprensibile a tutti questo monumento cosĂŹ poco conosciuto.

  • 2015.03 | Le mura Aureliane a Castro Pretorio: documentazione, conoscenza e valorizzazione
  • studente/iElisa Conigliaro, Monica Del Grasso, Paola Papalini
  • Relatore/i
  • Michele Zampilli
  • Correlatore/i
  • Marco Canciani, Simone Ombuen, Carlo Persiani, Mauro Saccone
  • Corso di laurea
  • Architettura - Restauro
  • Disciplina
  • Restauro archeologico
  • Data
  • 05/03/2015
  • Anno accademico
  • 2013/2014
  • Voto
  • 110 e lode/110 e lode