ITA
La tesi propone un nuovo modello di crescita territoriale, applicato agli ambiti militari in dismissione. L’obiettivo è: “costruire una programmazione strategica per Roma” in particolare: Orientare e finalizzare, in un’ottica condivisa, le scelte progettuali di pianificazione del territorio in chiave smart city. In estrema sintesi una città intelligente usa un sistema di scambio dati chiamato “Sistema di Controllo in Tempo Reale”. Costituito da due componenti: Sensing (raccolta di informazioni) e Actuation (risposta alle informazioni). Oggi i nostri oggetti, le nostre case, le nostre città possono essere controllate in tempo reale. La tesi applica questo concetto nella pianificazione strategica urbana. La proposta progettuale verte su 3 concetti cardine: Definire; Organizzare; Indirizzare. Definire una visione strategica su medio-lungo periodo tramite 2 punti chiave: 1. Messa a sistema degli ambiti 2. Innescare politiche di rigenerazione urbana attraverso 3 principi che guidano la progettazione: a. Interventi sul layer urbano; b. interventi sul layer ICT; c. interventi sul layer socio-economico. Secondo concetto: Organizzare Una gestione unica (su direttive dell’Agenda Digitale Italiana) supportata della Pubblica Amministrazione. Terzo concetto: Indirizzare la progettazione (a qualsiasi scala) per lo sviluppo delle aree urbane in un’ottica smart city; con forme contrattuali e cooperative tra attori pubblico-privati, utilizzando finanziamenti del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

ENG
The thesis proposes a new model of territorial growth, applied to the areas in military retirement. The goal is to “build a strategic planning for Rome” in particular: Orient and finalize the design choices of spatial planning to build a smart city. Very briefly a smart city uses a data exchange system called “Real Time Control System”. Consists of two components: sensing (information gathering) and Actuation (response to information). Today, our objects, our homes, our cities can be controlled in real time. The thesis applies this concept in the urban planning strategy. The proposed project focuses on three key concepts: Define, Organize, Direct. Define a strategic vision on medium to long term through 2 key points: 1. interconnection between polarity 2. Trigger policies for urban regeneration through three principles which guide the design: Working on the: urban layer (a) ICT layer (b) and socio-economic layer. Second idea: Organize a single management (in agreement with the Italian Digital Agenda) supported by the Public Administration. Third concept: Direct the design (at any scale) for the development of urban areas to build a smart city, with contractual arrangements between actors and cooperative public-private partnerships, using funding from the European Regional Development Fund.

  • 2014.02 | Verso la Smart City: la dismissione del patrimonio militare a Roma
  • studente/iOssino Luca
  • Relatore/i
  • Tonelli Chiara
  • Correlatore/i
  • Passeri Alfredo
  • Corso di laurea
  • architettura - progettazione architettonica
  • Disciplina
  • progettazione architettonica
  • Data
  • 27/02/2014
  • Anno accademico
  • 2013-2014
  • Voto
  • 110/110 e lode