Giubileo della Luce

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-17398
Giubileo della  Luce
Presentazione dei risultati del progetto 

Giubileo della Luce

mercoledì 23 giugno 2021 ore 11.00
sede ANCI _ Via dei Prefetti, 46 (Roma)
diretta streaming | Link identifier #identifier__148093-1Link


A seguito della Bolla pontificia “Misericordiae Vultus” e Giubileo Straordinario della Misericordia, l’ANCI dà l’avvio al progetto Giubileo della luce, sostenuto e finanziato nel 2016 dal Ministero dell’Ambiente e della Tuttela del Territorio e del Mare.
Obiettivi: coniugare il tema della sostenibilità e dell’efficienza energetica con la valorizzazione del patrimonio italiano di altissimo valore; utilizzare la “luce” come mezzo di riscoperta delle tante ricchezze che abbiamo nel nostro Paese, di rinascita non soltanto estetica, di conoscenza dei luoghi meno noti a livello nazionale e internazionale; promuovere l’approccio del viaggio lento e della mobilità a basso impatto ambientale come nuovo paradigma di sviluppo locale.
Oggi si vuole partire da quell’esperienza di “Giubileo diffuso e partecipato” per continuare a valorizzare i nostri territori cogliendo le molteplici opportunità che gli strumenti attuali – in particolare il PNRR - offrono ai Comuni soprattutto di medio piccola dimensione e nelle aree interne del Paese, quelli meno conosciuti ma in cui sono presenti innanzitutto i tracciati fruibili dei “cammini” o antiche vie (ad esempio le Vie Francigene), unitamente ad elementi di forte attrattiva - come aree parco o naturalistiche poco valorizzate, piccoli tesori d’arte o importanti testimonianze storiche e religiose, prodotti e tradizioni artigianali e culturali che caratterizzano le tante comunità locali italiane - di attrarre i pellegrini di tutto il mondo. L’illuminazione è una chiave di valorizzazione e rinascita dei luoghi meno noti. Crediamo che questa esperienza abbia creato una rete di progetti sul territorio replicabili su scala nazionale, nel rispetto delle specificità dei luoghi e delle comunità locali, capaci di dare luce ai tanti luoghi in ombra oggi anche a causa dell’emergenza sanitaria e della crisi che ne è seguita. Diamo luce alla bellezza e ai territori.

Programma

11.00 | Saluto di benvenuto e apertura dei lavori
Carlo Maria Salvemini, Sindaco di Lecce e Delegato ANCI su energia e rifiuti
Modera: Antonella Galdi, Vice Segretario Generale ANCI
Dalla bellezza della luce alla sostenibilità per il futuro
Proiezione del video sugli interventi del progetto GIUBILEO DELLA LUCE
11.15 | Interventi di
Massimo Garavaglia, Ministro del Turismo
Luca Pastorino, Presidente della Commissione ANCI Turismo e Demanio marittimo
Vannia Gava, Sottosegretario Ministero della Transizione Ecologica
Vittorio Sgarbi,Sindaco di Sutri e delegato ANCI alla Valorizzazione dei beni storici e culturali 11.40 | Tavola Rotonda
Marco Frascarolo, Università Roma Tre
Efficientare e valorizzare con la luce il patrimonio di pregio
Giusy Lombardi, DG CLEA MITE
I progetti di efficientamento e rilancio dei territori: criticità e potenziale
Antonello Murgia, Sindaco di Piovà Massaia
Enrico Di Giuseppantonio, Sindaco di Fossacesia
Emiliano Fabi, Sindaco di Greccio
Armando Fiumara, ENEL X
Esperienze di successo repricabili nelle aree interne
Gian Paolo Roscio, Presidente AIDI Associazione italiana di Illuminazione
La professionalità a supporto dei territori
12.20 | Conclusioni: Enzo Bianco, Presidente del Consiglio Nazionale ANCI
12.30 | Chiusura Lavori

Link identifier #identifier__49028-2Locandina
Link identifier #identifier__196045-1Link identifier #identifier__166980-2Link identifier #identifier__19159-3Link identifier #identifier__65696-4