Escursione alla barriera corallina - Spettacolo al Planetario e Serata Osservativa

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-88010
Escursione alla barriera corallina - Spettacolo al Planetario e Serata Osservativa
Sabato 25 Settembre 2021 il Gruppo Astrofili CDS-Hipparcos in collaborazione con il Dipartimento di Scienze di Roma Tre e con il Comune di Rocca di Cave organizza una giornata ricca di eventi.

L’attività avrà inizio alle 15:30 con l’escursione alla scogliera corallina cretacica di Rocca di Cave, Monumento Naturale della Regione Lazio, “Attraverso 100 milioni di anni”. In un percorso di circa 1 km, lungo la via Genazzano, si trovano numerosi affioramenti fossiliferi che risalgono al periodo Cretacico (circa 90 milioni di anni fa). Si tratta di resti di molluschi, spugne, coralli, appartenenti a specie in gran parte estinte alla fine del Mesozoico (65 milioni di anni fa).  Una guida esperta, con l'aiuto di disegni e schemi, consente ai visitatori il riconoscimento dei fossili e dell'antico ambiente marino, insieme all’osservazione delle forme carsiche del territorio.
 
Alle 17:30 al Planetario si svolgerà lo spettacolo dedicato alle Costellazioni e pianeti del giorno. Seguirà l’approfondimento dal titolo “I Mari e le montagne della Luna”. Lo spettacolo sarà dedicato al racconto degli aspetti scientifici e mitologici del nostro satellite. La Luna è stata il primo oggetto celeste osservato dall’Uomo e l’unico oggetto celeste su cui l’Uomo ha poggiato il proprio piede. Lo spettacolo tratterà della nascita ed evoluzione del nostro satellite con i suoi altopiani, le sue aree depresse colmate di enormi colate di lava e i numerosissimi crateri che ne caratterizzano l’aspetto. Un viaggio nell’oggetto celeste che più ha affascinato l’umanità.
 
Alle 21:00 inizierà la serata osservativa “Il cielo di Andromeda e di Pegaso”. La serata è dedicata alla conoscenza del cielo d’inizio autunno e delle principali costellazioni visibili: l'arco del Perseo, con Algol (la testa di Medusa nella tradizione classica), una brillante stella rossa, la prima variabile a eclisse a essere scoperta, le adiacenti costellazioni di Andromeda e Pegaso. Verranno poi osservati al telescopio oggetti di “cielo profondo”, quali le nebulose planetarie, ammassi globulari, galassie, ammassi aperti, ammassi doppi. Durante la serata osservativa, una particolare attenzione sarà dedicata all’osservazione della Luna sullo sfondo della costellazione del Toro, in congiunzione con gli ammassi aperti delle Iadi e delle Pleiadi. La possibilità che si ripeta questa configurazione astrale è connessa con l’orbita inclinata del nostro satellite naturale e con un moto periodico di circa 18 anni, che sposta costantemente i riferimenti chiamati nodi. Per queste peculiarità, la Luna nel suo moto mensile, riesce a occultare periodicamente stelle, ammassi stellari e pianeti. Le Pleiadi, nella mitologia greca le figlie di Atlante e Pleione, rappresentano uno degli ammassi stellari più suggestivi all’osservazione con piccoli strumenti. Le centinaia di stelle che lo costituiscono, sono ancora avvolte in una tenue nebulosità, residuo della nube cosmica di gas e polveri da cui presero origine circa 75 milioni di anni fa, quando sulle rive dell’antico mare di Rocca di Cave proliferavano le barriere coralline.
 
NOTA BENE: tutte le attività sono su prenotazione. Sopra i 12 anni, per la partecipazione è necessario essere muniti di Green Pass o di tampone negativo nelle 48 ore precedenti.
Per prenotare clicca qui  Link identifier #identifier__154683-1prenotaunposto.it/museogeopaleontologico

COSTI: escursione alla barriera corallina fossile 6€, spettacolo al Planetario 6€, Serata Osservativa 6€. Combinazione di 2 attività 10€, combinazione delle 3 attività 12€ (riduzione del 50% fino a 12 anni; ingresso gratuito per bambini fino a 7 anni e persone con disabilità).

APPUNTAMENTI: L’appuntamento per l’escursione è presso la Piazza S. Nicola, al centro del paese;
l’appuntamento per gli spettacoli al Planetario e per la Serata Osservativa è presso la sede in Via del Colle Pozzo 1, Rocca di Cave, RM.


Per ulteriori informazioni
Segreteria museo: 3355827864 (solo in caso di necessità)
Email: Link identifier #identifier__26030-2museo.roccadicave@uniroma3.it; Link identifier #identifier__192132-3info.hipparcos@gmail.com
Web:Link identifier #identifier__193399-4 http://host.uniroma3.it/musei/arditodesio/museo
Link identifier #identifier__103603-5https://www.facebook.com/geomuseordc/
 
Link identifier #identifier__136592-1Link identifier #identifier__126943-2Link identifier #identifier__164892-3Link identifier #identifier__139024-4