Sul canale YouTube delle Scuderie del Quirinale la prof.ssa Caneva con “La Natura delle Meraviglie”

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-90446
Sul canale YouTube delle Scuderie del Quirinale la prof.ssa Caneva con “La Natura delle Meraviglie”
Gli straordinari pergolati di Raffaello per la residenza trasteverina di Agostino Chigi e per il Papa in Vaticano (Logge), sono opere senza uguali per concezione e bellezza.
Esse esprimono chiaramente l’intento di suscitare emozioni e suggestioni diverse e sono un’originale fonte di storia naturale di grande rilievo dal punto di vista artistico, storico e scientifico-naturalistico.

Così la Loggia di Psiche nasce dalla volontà di Agostino Chigi di guidare l’estro artistico di Raffaello in un luogo pieno di simboli che alludono all’amore e al matrimonio, ma che soprattutto dovevano suscitare ai suoi ospiti meraviglia ed ammirazione.
Il pergolato della Loggia è uno scenario senza pari delle conoscenze botaniche del tempo con le numerosissime piante alimentari, officinali, ornamentali, spontanee e coltivate allora conosciute.
Gli affreschi eseguiti da Giovanni da Udine, l’interprete dei soggetti naturalistici della bottega di Raffaello, documentano l’arrivo delle prime piante americane in Europa, ritratte a 20 anni dalla scoperta del nuovo continente.
Essi hanno un primato nella raffigurazione degli elementi botanici e di una ricca biodiversità in ambito italiano ed europeo, e si potrebbe dire che vanno a costituire la camera botanica più ricca del mondo.
Di analoga importanza sono le Logge Vaticane, che tanto hanno affascinato Caterina la Grande da aver realizzato una replica a grandezza naturale, che si trova nell’Hermitage di San Pietroburgo. Qui il linguaggio botanico esprime valori naturalistici, paesaggistici e riscopre il linguaggio iconografico dell’antichità con l’invenzione delle grottesche.
Entrambe sono opere innovative che, nello spirito del Rinascimento e all’avvio della Modernità, hanno uno straordinario livello creativo rispetto ai modelli pittorici in uso, anche per la rappresentazione di una incredibile varietà di vegetali.
 
La prof.ssa Giulia Caneva racconta questa affascinante storia sul canale Link identifier #identifier__34799-1YouTube delle Scuderie del Quirinale che riaprono virtualmente le porte della mostra “Raffaello.1520-1483” con video-racconti, approfondimenti su aspetti più particolari e specifici dell'opera di Raffaello e sul Rinascimento.
Link identifier #identifier__159484-1Link identifier #identifier__157748-2Link identifier #identifier__7119-3Link identifier #identifier__153418-4