21002007-2 - TECNOLOGIA

Approfondimento, nella redazione del progetto di laboratorio, degli elementi costruttivi, dei materiali e delle tecniche costruttive, con particolare riguardo all’inserimento nell’ambiente.

Canali

BARATTA ADOLFO FRANCESCO LUCIO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il contributo al Laboratorio consiste nel fornire agli studenti gli strumenti per governare le relazioni che nel processo ideativo legano materiali, elementi costruttivi, tecniche esecutive, esigenze, caratteristiche del contesto e normativa.
Ciò con la consapevolezza della stretta dipendenza che intercorre tra gli aspetti tipologici-formali e gli aspetti tecnologici-costruttivi dell’organismo edilizio, inteso come insieme di entità connesse tra loro in modo organizzato, ed impiegando un approccio sistemico ed esigenziale-prestazionale.


Testi Adottati

AA.VV. [Varie]. Grandi Atlanti dell’Architettura, UTET, Milano.

Agrawal, R. [2019]. Costruire. Le storie nascoste dentro le architetture, BollatiBollingeri Editore, Torino.
Bertoldini, M.; Zanelli, A. (a cura di) [2003]. Tecnica, progetto e scienze umane, Libreria CLUP, Milano.
De Santis, M.; Losasso, M.; Pinto, M. R. (a cura di) [2008]. L’invenzione del futuro, Genesi Gruppo editoriale, Città di Castello.
Sennett, R. [2008]. L’uomo artigiano, Giangiacomo Feltrinelli Editore, Milano.


Bibliografia Di Riferimento

AA.VV. [1995]. Manuale di progettazione edilizia, Hoepli, Milano. Arbizzani, E. [2008]. Tecnologia dei sistemi edilizi. Progetto e costruzione, Maggioli editore, Ravenna. Nervi, P. L. [1965]. Costruire correttamente, Hoepli Edizioni, Milano. Silver, P.; McLean, W. [2008]. Introduction to architectural technology, Laurence King Publishing, London (UK).

Modalità Erogazione

Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. In particolare, la verifica avverrà attraverso la valutazione di un’esercitazione di carattere progettuale e di un colloquio individuale.

Modalità Frequenza

Il corso sarà tenuto in presenza, con frequenza obbligatoria.

Modalità Valutazione

Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. In particolare, la verifica avverrà attraverso la valutazione di un’esercitazione di carattere progettuale e di un colloquio individuale.

ORSINI FEDERICO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il modulo di Tecnologia dell'Architettura affronta lo studio della relazione che si instaura tra edificio e contesto ambiente nelle sue componenti di aria, acqua, radiazione solare, componente naturale e approfondisce la progettazione dei principali elementi del sistema tecnologico di un edificio (struttura, attacco a terra, involucro opaco e trasparente, orizzontale e verticale).

Tali tematiche verranno sviluppate e approfondite tramite lezioni frontali, seminari a piccoli gruppi, revisioni sul progetto e avranno come tema lo studio di esempi e buone pratiche, la comparazione e la scelta motivata di soluzioni tecnologiche alternative, la rappresentazione in dettaglio degli elementi più significativi del progetto.


Testi Adottati

BOOK
Allen E., I fondamenti del costruire, Milano 1997
Arbizzani E., Tecnologia dei sistemi edilizi. Progetto e costruzione, Rimini 2011
Deplazes A., Constructing Architecture: Materials, Processes, Structures, Birkhäuser Basel 2006
JOURNAL
The Plan
Detail
Archetipo
Costruire in Laterizio


Bibliografia Di Riferimento

Marrone P., Morabito G., La tecnologia che serve agli architetti. Come si costruisce oggi e (forse si costruirà) domani,Firenze 2008 Marrone P., Morabito G., La tecnologia che serve agli architetti 2. L’attacco a terra, Firenze 2010 Marrone P., Morabito G., La tecnologia che serve agli architetti 3. La struttura, Firenze 2011 Marrone P., Morabito G., La tecnologia che serve agli architetti 4. L’involucro, Firenze 2014 Marrone P., Morabito G., La tecnologia che serve agli architetti 4. La copertura, Firenze 2016 Manuali di Progettazione edilizia, Milano, 1995 e la serie Grande Atlante dell’Architettura, Utet.

Modalità Erogazione

Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. In particolare si applicheranno le seguenti modalità: la didattica verrà gestita in maniera a distanza attraverso l’utilizzo della piattaforma ZOOM ed eventuali altri supporti informatici per la condivisione di materiale, quale ad esempio ONEDRIVE. L’attività didattica prevede: - Lezioni frontali a tutti, tramite piattaforma ZOOM - Seminari a piccoli gruppi per revisioni tematiche - Revisioni ai singoli gruppi sul progetto Gli studenti frequenteranno le lezioni e le revisioni collettive ed individuali che verranno tenute durante il corso

Modalità Frequenza

Il corso sarà tenuto in presenza, con frequenza obbligatoria.

Modalità Valutazione

La valutazione verrà effettuata sul materiale grafico prodotto per l'esame e sul confronto orale che verrà fatto su tale materiale. In particolare, si richiede: TAVOLA A1 con: Pianta di dettaglio di alloggio tipo, scala 1:50 Sezione di dettaglio sull'involucro cielo-terra, scala 1:50 Stralcio di prospetto di dettaglio corrispondente, scala 1:50 Il materiale prodotto dovrà essere adeguatamente dettagliato e coerente con una rappresentazione di carattere tecnologico. BOOK A4 con: Esemplificazione composizione Chiusura Verticale Opaca tipo, con tutti gli strati Calcolo della trasmittanza e dello sfasamento termico Sintesi delle schede tecniche dei prodotti utilizzati per la Chiusura Verticale Opaca tipo.

TONELLI CHIARA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso prevede una breve serie di lezioni ex cathedra, volte a fornire i principi per la progettazione tecnologica dell'architettura e un lavoro al tavolo con gli studenti.
Periodicamente saranno organizzate revisioni che vedano integrati i diversi docenti nel commento all'elaborato progettuale dei gruppi di studenti, al fine di raggiungere una condivisione sulle scelte architettoniche, di materiali, estetico-formali, costruttive, economiche e di fattibilità.


Testi Adottati

Bellingeri, Tonelli, Strategie per l'alta efficienza energetica in clima mediterraneo, 2016

Bibliografia Di Riferimento

Bellingeri, Tonelli, Strategie per l'alta efficienza energetica in clima mediterraneo, 2016

Modalità Erogazione

Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. In particolare si applicheranno le seguenti modalità: - Lezioni e verifiche online, tramite piattaforma TEAMS. In alternativa il corso prevede lezioni ex-cathedra, visite all'area di progetto e lavoro in aula.

Modalità Frequenza

La frequenza del corso è obbligatoria per 75% delle ore

Modalità Valutazione

Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. In particolare si applicheranno le seguenti modalità: - Esami online tramite piattaforma TEAMS. In alternativa il corso prevede esami in aula, che verteranno sulla valutazione del progetto su tavole stampate in formato A1 e presentazioni digitali.