Comunicato stampa: La Scienza Sotto Casa

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-82437
Comunicato stampa: La Scienza Sotto Casa
LA SCIENZA SOTTO CASA
Tutto quello che avreste voluto sapere e non avete mai osato chiedere
Un ciclo di quattro eventi, uno al mese, per parlare di ciò che ci circonda in chiave scientifica. Primo appuntamento sabato 17 settembre, dalle 17 alle 19, con la “Passeggiata geologica: la Garbatella come non l’avete mai vista”. Un tour scientifico che si snoderà dalla Basilica di San Paolo fuori le Mura nella piana alluvionale del Tevere, attraverso i “Colli di San Paolo”, sino agli Orti urbani in prossimità di Via Cristoforo Colombo, per ricostruire l’evoluzione geologica e geomorfologica di questo territorio
 Ingresso gratuito su prenotazione
 
Roma, 14 settembre 2022 - La scienza è ovunque, anche dove non ce l’aspetteremmo. È nella strada di quartiere che percorriamo ogni giorno, nella tazzina di caffè che beviamo al bar sotto casa. La scienza e la tecnologia possono rispondere alle nostre domande sulla realtà che ci circonda, come darci informazioni sul cambiamento climatico e come fronteggiarlo, possono migliorare la vita di ognuno di noi, affrontando ad esempio la neurodegenerazione con il ballo, e possono essere un investimento per il futuro per i giovani che vi si avvicinino. La scienza è dunque vicina, è quella che si tocca con mano, quotidiana e di prossimità.
Nasce così il ciclo di eventi “La Scienza Sotto Casa. Tutto quello che avreste voluto sapere e non avete mai osato chiedere”, organizzato dal Dipartimento di Scienze dell’Università degli Studi Roma Tre e il Municipio Roma VIII, in collaborazione con l’associazione no profit Macromicro e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco.
Da settembre a dicembre, un appuntamento gratuito al mese sul territorio del Municipio Roma VIII per parlare di ciò che ci circonda in chiave scientifica.
Si inizia il 17 settembre 2022 dalle 17 alle 19, con la “Passeggiata geologica: la Garbatella come non l’avete mai vista”, condotta da Sveva Corrado, docente di Geologia del Dipartimento di Scienze Roma Tre; Marina Fabbri, geologa libera professionista; Loredana Cornero, presidente associazione Viandando. Un tour scientifico, che si snoderà dalla Basilica di San Paolo fuori le Mura nella piana alluvionale del Tevere, attraverso i “Colli di San Paolo”, sino agli Orti urbani in prossimità di Via Cristoforo Colombo, per ricostruire l’evoluzione geologica e geomorfologica di questo territorio, evidenziandone i punti di forza e la vulnerabilità.
Si prosegue il 13 ottobre 2022. Dalle 17 alle 19, presso il Bar Pappagone di Via Ostiense 197, con ingresso libero, si terrà l’evento “La Fisica del caffè: cosa c’è nella tazzina della seconda bevanda più consumata al mondo”, condotto da Fabio Bruni, docente di Processi fisici in enogastronomia del Dipartimento di Scienze Roma Tre; Massimo Battaglia, coffee research leader Accademia del caffè espresso – La Marzocco. Fare un buon caffè è un’arte, ma anche una scienza che si ritrova in ogni passaggio, dalla bacca alla degustazione.  
Mentre l’11 novembre 2022, dalle 17 alle 19, presso Millepiani Coworking, Via Nicolò Odero n. 13, si terrà l’incontro “Ghiaccio bollente: i cambiamenti climatici visti dai luoghi più freddi del nostro pianeta”. Il 40% del pianeta è coperto da ghiacci e manti nevosi, un sistema di raffreddamento che si sta rompendo a causa del riscaldamento globale con effetti negativi su specie animali, vegetali e sull’uomo. Se ne parla con Massimo Frezzotti, docente di Cambiamenti climatici del Dipartimento di Scienze Roma Tre; Mario Tozzi, geologo e I ricercatore CNR-IGAG; Fabiano Ventura, fotografo e presidente dell’associazione no profit Macromicro. In occasione dell’evento, e fino al 31 dicembre, verranno esposti alcuni confronti fotografici del progetto “Sulle tracce dei ghiacciai”.
Infine, il 13 dicembre 2022 dalle 17 alle 19, ingresso libero, presso il Centro anziani Casale Ceribelli, Viale Pico della Mirandola 36, si terrà l’incontro “Neuroscienze da (S)ballo! Come la danza aiuta a mantenere giovane il cervello”. I continui progressi della medicina permettono un’aumentata longevità, ma non impediscono i fisiologici cambiamenti legati all’età. Ci spaventano particolarmente i segni di invecchiamento cerebrale, che influenzano negativamente tutte le nostre attività. Abbiamo però a disposizione dei mezzi che possono rallentare questo inevitabile processo, la danza, per esempio, attività rilassante e divertente per molti, può contribuire a tenere vivo il nostro cervello, con le sequenze di movimenti coordinati al ritmo musicale. Livia Parisi, giornalista, intervisterà le docenti dell’Università degli Studi Roma Tre: Maria Marino, docente di Endocrinologia molecolare, Sandra Moreno, docente di Neurobiologia molecolare dello sviluppo, Valentina Pallottini, docente di Fisiologia, Viviana Trezza, docente di Farmacologia. Sarà presente Sara Ferretti, ingegnere clinico e performer per una dimostrazione.
“Il Dipartimento di Scienze dell'Università degli Studi Roma Tre è “Dipartimento di Eccellenza 2018-2022”, un titolo prestigioso assegnato dal MUR, grazie al quale il Dipartimento si sta qualificando come un laboratorio di indagine internazionale sugli impatti dell’azione umana sugli ecosistemi, la salute e il territorio - afferma il prof. Giovanni Antonini, Direttore del Dipartimento di Scienze Roma Tre.  È tra i 180 vincitori a livello nazionale per il progetto “Antropocene”, che prevede al suo interno dieci linee di ricerca di base, interdisciplinari e multidisciplinari sugli impatti antropici diretti (es. trasformazioni ambientali, micro e macro-inquinamento) o indiretti (es. cambiamento climatico), sviluppate da ricercatori e ricercatrici nelle scienze biologichegeologichechimiche e fisiche. La Scienza è ovunque nella nostra quotidianità, grazie a questo ciclo di eventi vogliamo rendere il suo linguaggio comune a tutti e a tutte per una diffusa cultura scientifica soprattutto sui temi del nostro progetto d’eccellenza, così cari ai dettami dell’Agenda 2030"
"La scienza sotto casa. Devi solo scendere, farti una passeggiata, bere un caffè, ballare, goderti una mostra fotografica, ascoltare. Un format pensato per spiegare in maniera semplice e diretta i cosiddetti argomenti "alti": il cambiamento climatico, la geologia, le composizioni chimiche, le neuroscienze.
Il Municipio Roma VIII ha immaginato con il Dipartimento di Scienze di Roma Tre, in collaborazione con Associazione Macromicro e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana Unesco, 4 appuntamenti nei luoghi quotidiani del territorio per condividere, far conoscere, offrire occasioni di apprendimento informale" dichiarano il Presidente del Municipio Roma VIII, Amedeo Ciaccheri, e l'Assessora alla Cultura del Municipio Roma VIII, Maya Vetri.
 
 
                                                         INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
Ingresso gratuito su prenotazione
per informazioni e registrazioni:
press.scienze@uniroma3.it
www.scienze.uniroma3.it
Link identifier #identifier__11271-1assessoratocultura.mun08@comune.roma.it
 
 
 
UFFICIO STAMPA
Università degli Studi Roma Tre
Alessia del Noce | Link identifier #identifier__76896-2alessia.delnoce@uniroma3.it | 339 5304817
 
Dipartimento di Scienze Università degli Studi Roma Tre
Francesca Vitalini | Link identifier #identifier__155778-3francesca.vitalini@uniroma3.it | 339 339 0878
Comunicazione Istituzionale del Presidente Municipio Roma VIII
Massimo Reggio | Link identifier #identifier__11566-4salvatoremassimo.reggio@comune.roma.it |06 69611210 – 3497404826
 
Link identifier #identifier__163389-1Link identifier #identifier__105539-2Link identifier #identifier__90632-3Link identifier #identifier__84182-4