Struttura del Corso

La struttura del Corso

Il primo anno è articolato in tre parti che si intrecciano fra loro: le prime due – OPEN Lessons e OPEN Talks – hanno carattere teorico-critico; OPEN Workshop, ha invece natura applicativa:

  • OPEN Lessons è l’insieme dei seminari tematici di OPEN, ognuno dei quali organizzato in una serie di lezioni che si svolgono per tutta la durata del Corso e dedicate alle materie di base della formazione del progettista degli spazi aperti urbani
  • OPEN Talks sono le conferenze di OPEN, affidate a noti esperti italiani e stranieri, che sollecitano gli studenti su alcuni temi chiave della cultura contemporanea sulla rappresentazione e sul progetto dello spazio aperto e del paesaggio contemporaneo
  • OPEN Workshop sono i laboratori intensivi di rappresentazione, disegno digitale, fotografia, GIS, giardino storico e di progettazione, che approfondiscono specifici temi, con particolare attenzione alle trasformazioni di spazi aperti, tenuti e diretti da noti esperti italiani e stranieri.

Il secondo anno ha un carattere più tecnico e specialistico e si struttura attraverso cinque macro-temi, ognuno dei quali è articolato in seminari teorici e, in alcuni casi, attività applicative.
La cadenza degli incontri è settimanale, concentrata nelle giornate di venerdì e sabato. In esse si condensano le conferenze di esperti internazionali, le lezioni di docenti interni ed esterni al Dipartimento di Architettura di Roma Tre e momenti dedicati ai seminari che coinvolgono in maniera più attiva i partecipanti al master. Alla fine dei cinque seminari è prevista una settimana intensiva di Laboratorio di Progettazione (5 CFU).

cinque macro-temi in cui si articolano le attività del secondo anno sono:

Il Master in entrambe le annualità si articola in due moduli.
Il primo modulo (febbraio-ottobre) è dedicato ai seminari tematici di approfondimento, conferenze, workshop, visite e sopralluoghi.
Il secondo modulo (ottobre-gennaio) è dedicato alla preparazione della tesi finale. Questa potrà avere carattere teorico, nella forma di un resoconto scientifico e critico su argomenti inerenti alla disciplina dell’architettura del paesaggio. La forma e i contenuti della tesi saranno concordati con il corpo docente.

Link identifier #identifier__185230-6Link identifier #identifier__94173-7Link identifier #identifier__167400-8Link identifier #identifier__51509-9
Pamela Moretto 25 Gennaio 2024