PAESAGGI DELLA CITTÀ CONTEMPORANEA. POLITICHE, TECNICHE E STUDI VISUALI

Oggetto di studio e di ricerca del Dottorato in Paesaggi della Città Contemporanea è la città, intesa come un insieme di relazioni materiali e sociali, di forme spaziali e di forme comunicativo-mediali. Il Dottorato si pone come obiettivo la produzione di studi e ricerche avanzati sulla lettura dei fenomeni urbani e territoriali e sulla progettazione sostenibile dell'architettura e del paesaggio per la città contemporanea, sullo sviluppo e l'interpretazione dei dispositivi della visione, degli immaginari e delle relative rappresentazioni, a cominciare dal cinema e nelle declinazioni attuali della riproducibilità tecnica. Esso si prefigge i seguenti obiettivi formativi: - comprendere e interpretare gli spazi della città in relazione agli obiettivi dell'Agenda 2030 attraverso metodi e strumenti tecnici che forniscano le competenze e meta-abilità adatte ad affrontare la complessità delle sfide globali, con particolare riferimento alla rigenerazione urbana e alla transizione ecologica ed energetica; - analizzare criticamente gli immaginari e i dispositivi della visione caratteristici della modernità con le loro produzioni e intervenire attivamente su di esse. Il Dottorato intende formare giovani che possano costituirsi come una risorsa sia per l’università italiana e straniera (e per l’insegnamento in generale), sia per l’indispensabile potenziamento dei quadri e dei dirigenti delle strutture e istituzioni pubbliche e/o private preposte alla conoscenza, promozione, progettazione e gestione dei paesaggi urbani contemporanei e delle arti visuali anche nei loro luoghi – fisici e virtuali - di archiviazione ed esposizione; esercitare attività professionali nel campo dell’architettura, delle politiche urbane e territoriali, del progetto del paesaggio, dell’ingegneria e delle arti visuali con competenze e attitudini particolarmente qualificate, del content providing, delle professionalità connesse alla produzione, diffusione e conservazione anche digitali del cinema, degli audiovisivi e dello spettacolo. Il Dottorato costruisce professionalità nei seguenti ambiti, tanto teorici quanto applicativi, anche mediante forme di ricerca-azione: - progettazione e valutazione di politiche, piani e programmi territoriali; - progettazione architettonica e paesaggistica e costruzione dello spazio urbano; - innovazione tecnologica per il progetto di architettura e di rigenerazione urbana; - analisi e sviluppo delle produzioni cinematografiche, mediali e spettacolari; - analisi e sviluppo di contenuti per le reti di nuova generazione. Curriculum Architetture dei paesaggi urbani Il curriculum mette a fuoco i seguenti ambiti tematici, che riguardano gli strumenti teorici e operativi che concorrono alla costruzione dei paesaggi della città contemporanea: • studi urbani; • progetto dello spazio urbano; • architettura, rigenerazione urbana, innovazione tecnologica. Curriculum cinema e cultura visuale Il curriculum concerne in prospettiva interdisciplinare lo sviluppo delle culture visuali nel Novecento e nella contemporaneità, nei suoi rapporti con la cultura metropolitana e il paesaggio, in rapporto al cinema, allo spettacolo dal vivo, ai media audiovisivi, ai contenuti che transitano sulle reti di nuova generazione.
Link identifier #identifier__22767-1Link identifier #identifier__146398-2Link identifier #identifier__192499-3Link identifier #identifier__170308-4

Curricula

Curriculum Architetture dei paesaggi urbani
codice CURR975
Curriculum Cinema e cultura visuale
codice CURR976