Politiche ferroviarie, modelli di mobilità e territorio

tipologia: Altri progetti internazionali
strumento: convenzione

abstract: Obiettivo della ricerca è di indagare quali siano stati gli effetti territoriali, ambientali e socioeconomici sulle pratiche di mobilità e sui modelli insediativi della città attuale derivanti dalle liberalizzazioni in atto nei settori del trasporto pubblico locale e in particolare delle ferrovie.
L’ipotesi di lavoro, ampiamente confermata da studi recenti e dai risultati della ricerca citata (Cerasoli, 2011), è che le variazioni rilevate negli ultimi venti anni da oggi nell’offerta di trasporto pubblico in area urbana e metropolitana dipendenti dalla liberalizzazione dei servizi di trasporto pubblico locale e in particolare dei servizi ferroviari metropolitani abbiano prodotto dei cambiamenti nelle pratiche di mobilità delle persone che devono spostarsi per qualsiasi motivo e quindi dei modelli insediativi presenti nei territorio urbani e periurbani.

data di inizio: 01.01.2016
data di fine: 31.12.2018
durata: 36 mesi

responsabile scientifico: Link identifier #identifier__124274-1Mario Cerasoli (Coordinatore; Responsabile unità operativa – Dipartimento di Architettura Università degli Studi Roma Tre)

partner: Conicet (Consejo Nacional de Investigaciones Científicas y Técnicas de Argentina)

ERC Principale – Settore: PE8_3; PE10_5

parole chiave: Politiche ferroviarie; modelli di mobilità; territorio

 

Link identifier #identifier__50261-2Link identifier #identifier__20256-3Link identifier #identifier__32946-4Link identifier #identifier__137812-5
Pamela Moretto 21 Maggio 2021